Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Alumina 77

16,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Mercoledì 03/07

 
In questo numero di ALUMINA:

COME EDUCARE UN PRINCIPE 
Valeria Nicolis

Per esortare il figlio Antonio a una retta condotta morale, la vedova del duca di Lorena, donna di elevati sentimenti e raffinata cultura artistica, commissionò ai primi del Cinquecento uno splendido manoscritto in cui le figure di Romolo e Catone Uticense, dipinte entro estrosi contesti architettonici, danno vita a esempi edificanti e a sorprendenti effetti scenografici.

ALLORI E PERGAMENE
Ekaterina Zolotova

Il grande giorno è arrivato. Dopo un lungo corso di studi, è il momento della sospirata laurea. Una giornata di giubilo in cui il neodottore dell’Università di Padova, dopo la cerimonia di rito, poteva ricevere nel Seicento un diploma che era anche un’opera d’arte: una pergamena decorata da un maestro della miniatura come Giovanni Alvise Foppa di Rota.

IL GIARDINO DELLE MINIATURE
Daniele Guernelli

Risorta dopo le devastazioni dell’ultima guerra, Stoccarda, capitale del Land Baden-Württemberg, ha saputo ricostruire anche l’imponente patrimonio librario accumulato nei secoli dai Signori locali, affiancando milioni di volumi al prestigioso bouquet di codici miniati che sono il fiore all’occhiello della storica biblioteca cittadina.

LA BIBBIA SCOMPARSA
Annalisa Bellerio

Una quattrocentesca Bibbia ebraica splendidamente miniata, unica nel suo genere per concezione e ricchezza decorativa, fu portata dal suo proprietario in esilio fuori dal regno di Spagna, e con lui scomparve. Riapparsa tre secoli dopo, nel Settecento approdò in Inghilterra, dove è tuttora conservata alla Bodleian Library di Oxford.

GENTE DI PRIM’ORDINE
Eberhard König

La società perfetta, diceva Proudhon, nasce dall’unione di ordine e anarchia. Forse è per questo che nell’Ancien Régime i detentori del potere assoluto, per legittimare la loro supremazia sui ceti subalterni, si fregiavano di onorificenze come il Toson d’Oro, antico ordine cavalleresco celebrato da uno splendido armoriale oggi nella raccolta di Heribert Tenschert.

UN LIBRO, CINQUE TESORI
Daniela Meneghini e Alessandro Martoni

Il recente restauro della Pentalogia di Nezami Ganjavi (nota come Panj Ganj) è stato l’occasione per riscoprire, ammirare, studiare a fondo un capolavoro della miniatura persiana del XVII secolo. Un’opera poetica di straordinario interesse e il suo magnifico apparato decorativo sono stati così restituiti a nuova vita nel segno di un ideale gemellaggio culturale tra Oriente e Occidente.

UN NUOVO INIZIO
Gianfranco Malafarina

Una grande mostra alla Bibliothèque nationale de France celebra uno dei momenti fondativi dell’identità europea – il Rinascimento – visto attraverso i cimeli librari che ne hanno decretato il mito e la fortuna. Uomini, opere, scritti e immagini che ancora oggi parlano della capacità dello spirito umano di risorgere a nuova vita grazie al potere rigenerante della cultura

Tags   #home  #vetrina