Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Il diario di Letizia

15,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spedizioni a partire da € 17,00
Consegna prevista entro Martedì 17/08

di Letizia Pesaro Maurogonato

Quando si studia il Risorgimento italiano si resta ammaliati dai suoi grandi eroi e protagonisti, Cavour, Mazzini, Garibaldi, e si tende a dimenticare che attorno a questi c'era una variegata comunità che guardava alle Guerre di Indipendenza con curiosità, aspettativa e speranza, ma anche con preoccupazione, disagio e vera e propria paura.

Il diario di Letizia ci offre la rarissima opportunità di guardare ai grandi fatti storici attraverso lo sguardo di una di queste persone e così finalmente capire com'erano vissuti, in questo caso la III Guerra di Indipendenza Italiana e l'annessione del Veneto al Regno di Italia.

L'autrice infatti, Letizia, figlia del patriota e liberale Isacco Pesaro Maurogonato, non era che una quindicenne di buona cultura che osservando dalle finestre di casa la Storia cercava di capirla e interiorizzarla o, in una parola sola, viverla.

Stampa anastatica del manoscritto originale a cura di Alberta Andreoli Padova, introduzione di Mario Isnenghi

Nova Charta 2004, pp. 222, 15 x 21 cm