Dettagli

Vite dei padri – pdf

9.90

Quaderno di restauro a cura di Alberto Peratoner

Nova Charta 2019

La Nazione armena fu la prima a proclamare la fede cristiana religione di Stato, un atto che la tradizione fa risalire addirittura all’anno 301 della nostra era. Non può sorprendere quindi che il popolo armeno l’abbia profondamente assimilata come un dato fondante della propria identità culturale.
Importante testimonianza di questa ininterrotta tradizione culturale e devozionale, è il manoscritto Vite dei Padri del deserto, in armeno semplicemente Vark‘ Haranc‘, conservato presso la Biblioteca dei Padri Mechitaristi del Monastero di San Lazzaro a Venezia, uno dei centri di cultura della diaspora armena in Europa. L’opera miniata, restaurata da Nova Charta nell’ambito del progetto Salviamo un Codice, si compone di soli cinque fogli cartacei, asportati da uno stesso codice, poi andato probabilmente perduto, e portati a San Lazzaro dal padre Nerses Sargisean (1800-1866) al ritorno da un viaggio in Armenia compiuto negli anni 1846-1852. Il presente saggio ne ricostruisce la storia e illustra il delicato intervento di restauro con saggi di Vahan Vard Ohanian, Alberto Peratoner, Gaia Petrella e Anna Sirinian.
pp 136 – ill. b/n, col. – pdf

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vite dei padri – pdf”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.