Dettagli

Come i soffioni di un tarassaco. Manoscritto ritrovato a Stra

19.00

di Walter Trevisson. Padova, Nova Charta, 2008.

La trascrizione del memoriale di Tristano fa seguito alla forte suggestione iniziale del fortunoso ma non fortuito rinvenimento, dal momento che risulta adeguato a un motivo ricorrente nel libro e attestato nel finale: è proprio vero che la bellezza esiste dappertutto, sulle colline, nelle strade assolate, nei monumenti, nella malattia, anche dentro i cassonetti dei rifiuti. Non c’è dunque da stupirsi se, in punto di morte, Tristano abbia abbandonato la sua autobiografia in un container della nettezza urbana, dandone avviso tuttavia al Trevisson come amico da considerare tra i più fidati.

Categorie: ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come i soffioni di un tarassaco. Manoscritto ritrovato a Stra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.