Cattedre Ambulanti — Corso “Il Libro Antico” — 28,29,30 Settembre, Cremona

Corso patrocinato da

 

Indice

  1. Cosa sono le Cattedre Ambulanti
  2. Programma corso “Il libro antico”
  3. Biografie docenti
  4. Informazioni sul corso, modalità di pagamento e contatti

Cosa sono le Cattedre Ambulanti

Nel 2003 a Milano si svolse per la prima volta l’incontro tra la rivista Charta, che allora compiva dieci anni, e i suoi lettori: il primo corso delle Cattedre Ambulanti, pensato per offrire agli amanti del libro e agli appassionati del collezionismo cartaceo l’opportunità di approfondire le proprie conoscenze e di scambiare esperienze.

Un appuntamento che da allora si è ripetuto in diverse città e che, frequentato da bibliotecari, antiquari, docenti, collezionisti, appassionati della storia del libro e della stampa e studenti universitari, per la sua funzione di corso di aggiornamento ha ottenuto il patrocinio di ALAI e di AIB.


Programma corso “Il libro antico”

Venerdì 28 settembre

Ore 14.30 Accoglienza

Ore 15.00

Dott. ssa Federica Benedetti (Biblioteca Nazionale Marciana)

Libro antico: formato, parti, composizione

Ore 16.30 Coffee break

Ore 16.45

Dott. Piero Scapecchi (Incunabolista già bibliotecario presso BNC di Firenze)

Gli incunaboli

Ore 18.15 Chiusura dei lavori

Sabato 29 settembre

Ore 9.15

Dott. Piero Scapecchi (Incunabolista già bibliotecario presso BNC di Firenze)

Il Cinquecento. Tipologie librarie e politiche editoriali. I grandi centri editoriali

Ore 11.00 Coffee break

Ore 11.15

Dott. Giovanni Biancardi (Libreria Il Muro di Tessa, Milano)

Dal XVII al XIX secolo

Ore 13.00 Pausa pranzo

Ore 14.30

Dott.ssa Chiara Nicolini (Casa d’aste Pandolfini, Firenze)

I libri illustrati dal XVIII al XIX secolo

Ore 16.15 Coffee break

Ore 16.30

Prof. Alessandro Scarsella (Università Ca’ Foscari, Venezia)

Dall’antico al moderno: la sopravvivenza delle tecniche manuali di stampa

Ore 18.15 Chiusura dei lavori

Domenica 30 settembre

Ore 9.15

Dott. Fabio Massimo Bertolo (Casa d’aste Minerva, Roma)

Libri all’asta: come si costruisce un catalogo di vendita e la valutazione commerciale del libro

Ore 11.00 Coffee break

Ore 11.15

Dott. Gabriele Maspero (Maspero Libri Antichi, Como)

Come acquistare: collazione, valutazione, schede. Lettura dei cataloghi dei librai.

Ore 13.00 Colazione e chiusura dei lavori

 

Biografie docenti

Federica Benedetti vive tra Pieve di Soligo e Venezia, dove lavora. Laureata in Lettere Antiche presso l’Università degli Studi di Padova, diplomata in Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Venezia e in Biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia, ha frequentato il Master in «Studi sul libro antico e per la formazione di figure di bibliotecario manager impegnato nella gestione di raccolte storiche» organizzato dall’Università degli Studi di Siena-Centro Interdipartimentale di Studi sui Beni Librari e Archivistici.
Per oltre 15 anni ha collaborato con alcune delle più prestigiose istituzioni veneziane (Biblioteca Nazionale Marciana, Fondazione Giorgio Cini, Biblioteca San Francesco della Vigna, Archivio patriarcale) svolgendo l’attività di catalogazione bibliografica di materiale librario antico manoscritto e a stampa, oltre che dedicarsi all’attività di formazione. Dal giugno 2017 è dipendente della Biblioteca Nazionale Marciana in qualità di funzionario bibliotecario; dal febbraio 2018 responsabile del Settore Periodici e Deposito Legale.
Al suo attivo ha vari contributi comparsi in pubblicazioni di carattere miscellaneo che ne evidenziano gli interessi eterogenei. Nell’autunno 2013 ha visto la luce il suo primo libro, La biblioteca francescana di San Michele in Isola e le sue biblioteche, 1829-2008: il modello delle biblioteche di Santa Maria delle Grazie di Conegliano, San Bernardino di Collalto, San Francesco di Ceneda, Edizioni Biblioteca Francescana.

Fabio Massimo Bertolo è Direttore della Casa d’aste Minerva Auctions ed esperto di libri e autografi. Per 10 anni ha diretto il reparto di Books & Manuscripts della Christie’s, per poi passare a dirigere la Bloomsbury Auctions Italia. Dottore di ricerca in Filologia Italiana, docente a contratto in numerose università italiane, ha al suo attivo diverse pubblicazioni inerenti la storia del libro e la stampa rinascimentale.

Giovanni Biancardi di Milano, è studioso di filologia del testo a stampa (sue sono le recenti edizioni critiche dei Sepolcri foscoliani, del primo Giorno di Parini e della Bassvilliana di Monti) e proprietario dello studio bibliografico Il Muro di Tessa. Membro dell’Associazione Librai Antiquari d’Italia, ne dirige dal 2015 la rivista annuale (“ALAI – Rivista di Cultura del Libro”). Ha sempre partecipato, come relatore, alle Cattedre ambulanti di “Charta.”

Gabriele Maspero è libraio antiquario in Como e membro del consiglio direttivo dell’ALAI (Associazione Librai Antiquari d’Italia). Dopo la laurea in Storia (2003) si è occupato di Storia della stampa e dell’editoria; ha collaborato, tra l’altro, con il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), l’Istituto Storico delle Insorgenze e per l’Identità Nazionale (SIIN), e pubblicato su ALAI – Rivista di cultura del libro. Lavora con maggiore interesse sulle edizioni italiane dell’Età dei Lumi e della Rivoluzione, che propone in cataloghi annuali e mostre europee come Chelsea (UK) e Ludwigsburg (DE).

Chiara Nicolini, esperta di libri antichi e rari e collezionista. Si è laureata con la tesi Le illustratrici inglesi di libri per l’infanzia tra il 1895 e il 1915, a seguito della quale si è trasferita a Londra e si è inserita nell’antiquariato librario locale. Ha lavorato quattro anni con Marchpane e con Sokol Books, acquisendo competenze specifiche negli ambiti della catalogazione, valutazione e vendita. Nel 2004, ha fondato con un’amica Illustration, rivista inglese dedicata all’illustrazione del libro per la quale scrive regolarmente. Tornata in Italia, ha approfondito la propria conoscenza dei libri antichi e rari con consulenze per biblioteche, librai e collezionisti ed interessandosi a svariate tipologie di libro, dai manoscritti miniati medioevali ai libri d’artista contemporanei. Cura dal 2007 un’importante collezione privata. Dall’autunno del 2013, è Capo Dipartimento Libri della Pandolfini Casa d’Aste, e dal 2015 membro del Collegio Lombardo Periti Esperti Consulenti. Fa parte del comitato direttivo dell’Aldus Club – Associazione Internazionale di Bibliofilia.

Piero Scapecchi, già bibliotecario del Ministero per i Beni Culturali e ambientali, presso le Biblioteche Marucelliana e Nazionale Centrale di Firenze; ha pubblicato i cataloghi degli incunaboli della Marucelliana, della Biblioteca del Seminario Vescovile di Padova, della Rilliana di Poppi e dell’Eremo di Camaldoli. Il catalogo degli incunaboli della Nazionale di Firenze ( da lui redatto e a cui ha dedicato molti anni di lavoro) è stato pubblicato nel luglio 2017. In Nazionale, oltre all’incarico di redigere il catalogo delle edizioni del XV sec., è stato anche responsabile della Sezione Manoscritti e rari. Ha pubblicato oltre cento monografie e saggi di soggetto incunabolistico in riviste italiane e straniere.

Alessandro Scarsella critico letterario, ha servito presso la Biblioteca Marciana dal 1983 al 2005, insegna ora Letterature comparate presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Alessandro Scarsella è autore di studi di storia e teoria della letteratura, dagli umanisti all’età contemporanea. Membro del comitato scientifico di “Rivista di Ermeneutica Letteraria”, ha pubblicato nel 2008 l’antologia Leggere la Costituzione, con scritti del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e del Sindaco di Venezia Massimo Cacciari. Autore di numerosi studi sulla storia del libro antico e moderno, tra le altre cose si segnalano il volume collettaneo Sul Libro Antico (ed. Betagamma 1994); Verso il Polifilo (curato con D. Casagrande) 1998; Intorno al Polifilo (2004); Giambattista Vico: A Short Introduction (Milano, 2008). Traduttore di Giovane poesia inglese (Venezia 1996; curato con G. Dowling), si occupa di traduzione poetica e di teoria e storia della traduzione. Ha collaborato, con numerose voci, alla “Encyclopedia of Italian Literary Studies”, ed. by Gaetana Marrone Puglia, New York, Routledge, 2006. Ha collaborato altresì al Dizionario Einaudi della letteratura americana (2011). Dirige dal 2006 a Venezia il Laboratorio per lo Studio letterario del Fumetto. Dal 1999 collabora con la casa editrice NovaCharta e dal 2017 è direttore scientifico della rivista Charta.

Informazioni sul corso, modalità di pagamento e contatti

Sede Lo Studiolo, via Beltrami 26, Cremona

Iscrizioni

Il corso verrà attivato con un numero minimo di 10 adesioni registrate entro il 10 settembre.

Per l’iscrizione è necessario

  • versare un acconto pari a 1/3 della quota totale tramite bonifico bancario sul conto intestato a Nova Charta IBAN IT07D0103062950000000423926 specificando nella causale : Cattedre Ambulanti Padova-acconto
  • inviare i seguenti dati a cattedre@novacharta.it

nome, cognome, città, recapito telefonico

La quota di iscrizione di 300 € (acconto 100 €) – (soci ALAI 250 € – acconto 90 €) comprende:

  • Partecipazione alle lezioni
  • Materiale per gli studenti
  • Attestato di partecipazione
  • Colazione a buffet (sabato)
  • Colazione conclusiva (domenica)

Per gli studenti universitari è prevista una quota ridotta di 200€ (acconto 70 €)

Gli studenti universitari, per usufruire della quota ridotta, dovranno allegare una scansione della ricevuta della prima rata delle tasse universitarie o del libretto dal quale risulti l’iscrizione all’anno accademico in corso.

Il saldo dovrà essere versato con bonifico entro il 25 settembre.

Per info http://www.novacharta.it

dott.ssa Caterina Pasqualin  cattedre@novacharta.it

tel. 041.5211204 lunedì/venerdì 9.00 -13.00

Read More

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: