Dettagli

Charta 147 settembre-ottobre 2016

Charta 147 pdf

€4.99

Scaricabile e da leggere subito comodamente a casa vostra senza l’attesa e i costi della spedizione.

Charta in versione digitale ha gli stessi contenuti della versione cartacea.

Categorie: , .

Descrizione prodotto

Rimando… s’impara! Edizioni didattiche illustrate di Otto e Novecento: la grammatica e la musica di Pompeo Vagliani

Dopo l’aritmetica e la geometria (cfr. charta n. 145, maggio-giugno 2016, pp. 64- 69) continua qui la rassegna dei libri didattici in rima presenti nella raccolta del MUSLI – Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia di Torino con un nuovo percorso destinato alla grammatica e alla musica.

“Penrose Annual” 1897-1982. I grandi compilatori del capostipite inglese degli annuari delle arti grafiche di Lorenzo Grazzani

Il Penrose Annual era una pubblicazione che aveva come obiettivo editoriale quello di divulgare le diverse innovazioni tecnologiche nelle arti grafiche.

Lavoro, dopolavoro, tempo libero. Degustazione cartacea della rappresentazione dell’homo laborans di
Elisabetta Gulli Grigioni

L’attitudine alla mitizzazione del lavoro in forme svariate è molto antica e ugualmente le relative manifestazioni iconografiche. Di particolare interesse il tema degli amorini (o eroti) laboriosi, presente nell’antichità, tanto nel mosaico (gli eroti a pesca nel grande mosaico pavimentale della Basilica di Aquleia, IV secolo d.C.) quanto nella pittura pompeiana.

A macchia d’olio. L’immagine commerciale di un alimento dalla storia millenaria di Michele Rapisarda

“La storia d’Italia non è scritta solo sui monumenti, i testi, le memorie e i francobolli commemorativi emessi
dal competente ministero, ma anche sulle lattine dell’olio d’oliva”.

Il lieto evento. Biglietti italiani di partecipazioni di nascita tra Otto e Novecento di Mauro Chiabrando

Dal cospicuo fondo presente presso la Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli di Milano, esaminato con altri esemplari provenienti dalla raccolta di “vecchie carte” di Michele Rapisarda, emergono svariate testimonianze di un costume che dall’ambito nobiliare si allargherà alla borghesia, ma con formule assai più semplici.

L’oeil de Baudelair di Francesco Rapazzini

La lettera incendiaria di Baudelaire a Manet. Baudelaire, si sa, era un essere sanguigno, focoso e collerico e del piagnucoloso Manet il poeta non seppe mai riconoscere la genialità.

Quando Ludwig faceva Luigi. Beethoven in un secolo di biografie italiane di Nino Insinga

Qui ripercorrerò la storia editoriale delle più rilevanti biografie di Beethoven scritte in italiano o tradotte nella nostra lingua, nell’arco di circa un secolo.

Pittori per l’Impero di Enrico Sturani

distanza di cent’anni, charta (n. 134, VII- VIII-2014) ha ricordato la “Grande Guerra”, dedicando inaspettatamente le sei cartoline- omaggio per il 2015 a quelle del nemico. L’uscita di questo libro mi obbliga ora a fare, più che un’autocritica, un aggiustamento di tiro. Lì parlavo genericamente di “nemico” e di “oltr’alpe”, riproducevo cartoline tedesche, ma davo per scontato che quelle austriache fossero stilisticamente analoghe. Guido Spada in Pittori per l’Impero. La cartolina al servizio della Grande Guerra, ci illumina invece su quelle edite in Austria.

In su la cima. Gli ex libris del Museo Nazionale della Montagna di Torino di Gian Carlo Torre

L’ex libris è il punto di incontro di differenti discipline: la storia, l’araldica, la simbologia, la bibliografia, la grafica, l’illustrazione. Testimone dell’evoluzione della cultura nel corso dei secoli, è un mezzo fondamentale di comunicazione, che permette di familiarizzare con le arti grafiche e con le tecniche di stampa contemporanee.